Domenica 4 Dicembre

F1, Alonso e il futuro: “ci sarà più spettacolo! Ferrari? Sarà subito veloce”

LaPresse/Photo4

Fernando Alonso pensa già al futuro: veloce e ricca di spettacolo la nuova F1

La stagione 2016 di F1 sta per terminare. Il Gp di Abu Dhabi è ormai entrato nel vivo: questo pomeriggio si terranno le qualifiche di quest’ultima gara che deciderà chi tra Hamilton e Rosberg sarà il vincitore del titolo Mondiale.

I campioni delle quattro ruote sono scesi intanto in pista per l’ultima sessione di prove libere. Occhi puntati non solo sui  due piloti Mercedes ma anche su Massa e Button che correranno domani la loro ultima gara della carriera. Non ha seguito il loro esempio invece Fernando Alonso, altro veterano della F1, che sembra voler ancora dire la sua.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il 2017 ultima spiaggia per lo spagnolo? “Spero la prima, dopo un paio di anni senza opportunità. Vorrei vincere il titolo, ma non posso cominciare ogni stagione con questa ossessione…“, ha spiegato Alonso in un’intervista a La Gazzetta dello Sport. Il prossimo anno “ci sarà più spettacolo, macchine più rapide. Come la F.1 dovrebbe essere“, ha aggiunto il pilota della McLaren.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Impossibile poi non parlare della sfida tra Rosberg e Hamilton: “sono simili, guidano la macchina migliore, hanno saputo trarre il meglio dal mezzo senza errori. Rosberg è consistente, non sbaglia. Hamilton ha il super-talento che conosciamo. Entrambi meritano il titolo. Se fossi Rosberg attaccherei, cercando di considerare questa gara come un qualsiasi week-end. In condizioni normali arriveranno primo e secondo e credo che sia quello che auspica Rosberg“, ha continuato Alonso che consiglia alle Mercedes di “tenere conto della Red Bull” .

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Lo spagnolo parla poi della Ferrari e dei risultati che sta ottenendo, gli stessi di prima? “no, però bisogna accettare che la Mercedes sta facendo un lavoro incredibile. Nel 2014 il vantaggio era di un secondo, nel 2015 di mezzo secondo, adesso è di 3 decimi. Nel 2017, col cambio di regole, penso che la Ferrari sarà immediatamente veloce. Ha infrastrutture, tecnici, personale per esserlo. Ma ci sarà anche la McLaren con Honda. Tuttavia quest’anno la Ferrari è stata più veloce di quanto non sia apparsa e talvolta si è trovata vicina alla Mercedes, poi ha avuto forature, qualche problema…“, ha concluso Alonso.