Domenica 11 Dicembre

Doping, il Cio fa piazza pulita: sanzionati 16 atleti medagliati a Pechino 2008

LaPresse/Reuters

Cambia ancora il medagliere di Pechino 2008 dopo le sanzioni comminate dal Cio a 16 atleti medagliati

Continua il terremoto doping intorno alle Olimpiadi di Pechino 2008. Dopo le rivelazioni degli ultimi mesi, cambia ancora il medagliere dei Giochi cinesi a causa delle nuove squalifiche comminate dal Comitato Olimpico Internazionale. Sono 16  gli atleti sanzionati che sono risultati positivi ai nuovi controlli antidoping effettuati sui campioni raccolti otto anni fa.

Fra questi i russi Khadzhimurat Akkaev (bronzo sollevamento mesi 94 kg), Khasan Baroev (argento lotta greco-romana 96/120 kg) e Dmitry Lapikov (bronzo sollevamento pesi 105 kg), gli ucraini Natalya Davydova (bronzo sollevamento pesi 69 kg) e Denys Yurchenko (bronzo salto con l’asta), la greca Chrysopigi Devetzi (bronzo salto triplo), i kazaki Mariya Grabovetskaya (bronzo sollevamento pesi +75 kg), Irina Nekrassova (argento sollevamento pesi 63 kg) e Asset Mambetov (bronzo lotta greco-romana 84-96 kg), l’azero Vitaliy Rahimov (argento lotta greco-romana 55-60 kg).