Martedi 6 Dicembre

Deriso, fischiato, (quasi) allontanato. La rivincita di Hernanes: “futuro Juventus? Ecco cosa dico”

LaPresse/Spada

Hernanes mette in dubbio io suo futuro alla Juventus. Il centrocampista brasiliano lascia più che aperta l’ipotesi Genoa

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Juventus, la rivincita di Hernanes – C’è una costante all’interno dello Juventus Stadium: ogni qualvolta il brasiliano Hernanes tocchi il pallone, giù fischi assordanti. Una ‘cattiva’ abitudine che più volte Massimiliano Allegri ha provato ad eliminare, al momento però con scarsi risultati. Il brasiliano come capro espiatorio della tifoseria delusa da un mancato acquisto di livello a centrocampo, è un po’ questo il sentimento che Hernanes si è ritrovato a pagare. Colpe sue (prestazioni non sempre brillantissime, anzi), colpe non sue: tanto che in estate, con Witsel in sede a Torino per firmare, lui era già un giocatore del Genoa. Tutto saltato. Per adesso.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Juventus, la rivincita di Hernanes – Perché, dopo le ultime buoni prestazioni in campionato e la rete al Pescara, adesso ad alzare la voce è proprio Hernanes. Deriso da una tifoseria che adesso potrebbe ritrovarselo presto da avversario, magari con il dente avvelenato. “Genoa? Mi fa piacere, ma adesso la mia testa è solo per la gara contro il Siviglia. In Italia mi trovo come a casa mia, è un paese meraviglioso e sono contento che la gente mi apprezzi: nel calcio non si sa mai, ma adesso voglio davvero pensare al Siviglia”, le parole del brasiliano riportate dalla Gazzetta dello Sport. La rivincita è (almeno in parte) servita…