Giovedi 8 Dicembre

Corsa campestre, in Sardegna è tutto pronto per i Campionati Europei: si parte l’11 dicembre

Sarà Chia il palcoscenico della 23ª edizione dei Campionati Europei di corsa campestre che si disputeranno in Italia per la terza volta

Meno di due settimane e, domenica 11 dicembre, la Sardegna diventerà il fulcro continentale del cross. Chia, frazione di Domus de Maria, in provincia di Cagliari, si prepara infatti ai Campionati Europei di corsa campestre. È la terza volta, dopo Ferrara 1998 e San Giorgio su Legnano, sul percorso dello storico Campaccio, nel 2006, che l’Italia ospita la rassegna, giunta quest’anno alla 23esima edizione. Dopo l’ultima edizione di Hyerès, gli Europei di cross tornano dunque a lambire la costa mediterranea, questa volta nello splendido mare del sud della Sardegna, conosciuto e apprezzato da turisti di tutto il mondo. Il percorso è disegnato su un giro corto da 500 metri e uno lungo da un chilometro, da ripetere diverse volte a seconda della categoria.
I TITOLI IN PALIO – Sui prati della Sardegna ci saranno in palio 6 titoli individuali e altrettanti a squadre, equamente ripartiti tra maschili e femminili, per le categorie senior, under 23 e under 20. Si inizia alle 10.15 con le juniores, con l’ultimo colpo di pistola (la partenza senior maschile) previsto per le 13.10.
I NUMERI – La chiusura iscrizioni è fissata per giovedì 1° dicembre, ma sono già 33 le nazioni che hanno annunciato la propria presenza agli Europei. Sono attesi circa 500 atleti, più 170 tra tecnici, dirigenti e staff al seguito delle varie squadre.