Sabato 3 Dicembre

Clamoroso City, è partita l’operazione Leo: ecco il piano (astronomico) per avere Messi

LaPresse/Reuters

Operazione da 233 milioni di euro: è questo i budget stanziato dal Manchester City per strappare Messi al Barcellona

LaPresse/PA

LaPresse/PA

City, ecco il piano Messi – La trattativa per il rinnovo di Lionel Messi col Barcellona non decolla e allora il Manchester City si prepara all’assalto per la prossima estate. Stando al “Sunday Mirror”, gli inglesi starebbero pensando a mettere sul piatto 233 milioni di euro: 116,5 milioni servirebbero per pagare il cartellino del fuoriclasse argentino mentre al giocatore andrebbe un ingaggio da 30 milioni di euro a stagione. Il City è convinto che, col contratto di Messi in scadenza nel 2018, il Barèa non possa fare troppo leva sulla clausola rescissoria da 250 milioni e si accontenterebbe di una cifra inferiore per non rischiare di perderlo un anno dopo a parametro zero.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

City, ecco il piano Messi – La presenza in panchina di Guardiola, inoltre, potrebbe convincere il 29enne attaccante a chiudere la sua avventura in blaugrana per accettare le avances del City, in posizione di vantaggio rispetto a Psg, Chelsea e Manchester United, gli altri tre club che economicamente potrebbero aspirare all’ingaggio del giocatore. Del resto la societa’ ha promesso a Guardiola fondi illimitati per costruire una squadra che possa dominare in Premier e in Europa e Messi è in cima alla sua lista. Ma nel mirino dei Citizens ci sarebbe anche Alex Sandro, 25enne esterno brasiliano che nell’estate 2015 la Juventus ha soffiato proprio agli inglesi. Il giocatore, sotto contratto fino al 2020, avrebbe una clausola rescissoria da 30 milioni di euro ma il City dovrà agire in fretta visto che la Juve vorrebbe offrire al giocatore un nuovo contratto, portando la clausola a 46 milioni. (ITALPRESS)