Martedi 6 Dicembre

Ciclismo mercato, Davide Malacarne verso il ritiro? “Ho poche speranze”

Davide Malacarne non ha trovato ancora una squadra e rischia di ritirarsi dal mondo a due ruote

Davide Malacarne 2Davide Malacarne, dopo 2 stagioni in Astana, è rimasto appiedato ed è in cerca di un contratto. Per il ciclista le speranze però stanno svanendo sempre più perché le squadre stanno completando i loro roster. Una situazione che potrebbe portare o al ritiro a soli 29 anni oppure ad un anno sabbatico. Malacarne in carriera vanta una vittoria nella classifica scalatori alla Tirreno-Adriatico in sella alla Quick-Step e soprattutto un oro nel ciclocross juniores. È uno scalatore energico e soprattutto un ciclista che può dare molto nei grandi giri.

Non mi aspettavo di essere a metà novembre senza contratto. Avevo un mezzo accordo con qualcuno da un po’ di tempo, però oggi mi ritrovo senza squadra. Ogni squadra fa le proprie scelte, non è detto che rientri nelle scelte di tutti. Però penso che almeno mezza proposta me la sarei meritata per quello che ho dimostrato in questi anni”, – ha dichiarato il ciclista come riportato da Spaziociclismo -.Mi dispiacerebbe abbandonare tutto a 29 anni, proprio negli anni migliori della mia carriera. Ho ancora tanta voglia di correre, però al momento non c’è nessuna opzione che mi permetta di correre ad un buon livello. Ho poche speranze. La voglia di correre è più forte di quella di smettere però siamo a fine novembre. Avessi 37-38 anni capirei, perché sono vecchio. Ma ho 29 anni e non so darmi una risposta”.