Sabato 10 Dicembre

Ciclismo: che onore per Diego Ulissi, l’italiano vince il premio ‘Oscar Tuttobici’

LaPresse/Fabio Ferrari

Il ciclista della Lampre Merida, Diego Ulissi, ha vinto l’ambìto premio ‘Oscar Tuttobici’

Il ciclista della Lampre Merida (futura Tj Sport) Diego Ulissi ha vinto il premio ‘Oscar Tuttobici’. Un anno fantastico per l’italiano grazie alle due vittorie al Giro d’Italia. Oltre a Ulissi, sono stati premiati anche Nicolò Costa Pellicciari e Francesco Calì, Eleonora Camilla Gasparrini (categoria esordienti); Vittoria Guazzini e Samuele Manfredi (categoria allievi); Elisa Balsamo e Alessandro Covi (categoria juniores); Davide Orrico (categoria elite); Edward Ravasi (categoria under 23) e Elisa Longo Borghini (donne). Per quanti riguarda la categoria direttori sportivi, il premio è stato vinto da Davide Bramati; Giacomo Nizzolo invece ha ricevuto il riconoscimento “al campione d’Italia”. Ad Alessandro Fabretti è stato attribuito il Premio Luca e Pietro Rodella.
Alla cerimonia era presente anche il commissario tecnico della Nazionale di ciclismo Davide Cassani che ha elogiato il ciclismo femminile e parlato della stagione appena conclusa.È stato un anno più che positivo, molti giovani passeranno al professionismo. Quello che stiamo facendo in federazione è un lavoro per il futuro perchè la base è questa. Dobbiamo investire sui giovani per cercare di disperdere il meno talento possibile. A livello femminile, nella categoria juniores, i risultati sono eccellenti e dopo la medaglia di Elisa Longo Borghini la situazione è rosea – ha dichiarato Davide Cassani a Sky -. L’obiettivo è quello di conquistare un campionato del mondo, mentre quello di quest’anno era conquistare una medaglia alle Olimpiadi e ci siamo andati vicini se non era per quella caduta di Nibali a 11 chilometri dal traguardo. Dobbiamo riportare i giovani a vincere le grandi classiche come lo era il ciclismo di una volta”