Venerdi 9 Dicembre

Ciclismo, Arredondo parla del suo problema fisico: “ecco come sto”

LaPresse/Marco Alpozzi

Julian Arredondo, neo ciclista della Nippo Vini Fantini, ha parlato del suo problema fisico

LaPresse/Marco Alpozzi

LaPresse/Marco Alpozzi

Il talento colombiano Julian Arredondo ha lasciato la Trek Segafredo per approdare alla Nippo Vini Fantini. Il vincitore della classifica scalatori al Giro d’Italia 2016, cercherà di dare una mano al capitano della squadra: Damiano Cunego. Grande entusiasmo per Julian Arredondo che approda in un team dove potrà crescere ed essere un ciclista di grande importanza.

Ma a destare un po’ di preoccupazione sono le sue condizioni fisiche: infatti il ciclista lamenta un problema al bacino, anche se la presenza al Tour de San Juan dovrebbe restare.Ho corso tanto con il bacino ruotato sulla sinistra. Questo toglieva forza alla gamba destra e mi procurava fastidi alla schiena. Adesso, sette giorni su sette, lavoro dalle quattro alle sei ore al Fk Team di Aulla. Prima di tutto va abituato il cervello a farmi stare dritto. Corro un anno e vedo come va. Ora mi trovo in una squadra con un ambiente più familiare. Alla Trek, per il problema al bacino mi hanno aiutato poco”, ha dichiarato il ciclista come riportato da La Gazzetta dello Sport.