Sabato 10 Dicembre

Cessione Milan – Proroga? Costa (altri) 100 milioni! L’ultima ‘mossa’ di Berlusconi

Berlusconi e Han Li

Cessione Milan che ha iniziato il conto alla rovescia, ma autorizzazioni che ancora non ci sono: Berlusconi pronto a concedere una proroga onerosa al closing del 13 dicembre

LaPresse/Federico Ferramola

LaPresse/Federico Ferramola

Cessione Milan, la proroga di Berlusconi – Autorizzazioni sì, autorizzazioni no. Cessione Milan che ha iniziato il conto alla rovescia verso il 13 dicembre, giorno del tanto atteso closing con la cordata cinese, ma capitali (420 milioni di euro) che attendono ancora le autorizzazioni per lasciare la Cina. Tempi tecnici che potrebbero far slittare il closing e ansia che torna ad assalire i tifosi rossoneri. Fininvest però sembra tranquilla e convinta che alla fine l’affare si farà. Come riporta Repubblica in edicola stamane, infatti, Silvio Berlusconi sarebbe disposto a concedere una nuova proroga alla Sino Europe Sport ma solo davanti al versamento di altri 100 milioni che in caso di buon esito finale dell’operazione rimarrebbero nelle casse rossonere.

LaPresse/Piero Cruciatti

LaPresse/Piero Cruciatti

Cessione Milan, la proroga di Berlusconi – Una soluzione, quella della proroga, che renderebbe felici tutti: Silvio Berlusconi gestirebbe il Milan fino alla fine della stagione e avrebbe la possibilità di alzare l’ultimo titolo della sua trentennale presidenza, la Supercoppa italiana contro la Juventus il 23 dicembre, i cinesi ritarderebbe solo di qualche settimana l’approdo nella sala di comando rossonera. Un ritardo che costa però 100 milioni. In attesa della autorizzazioni…