Giovedi 8 Dicembre

Cessione Milan, c’è anche la Quanjian Natural Medicine: investitore che parla ‘italiano’

Han Li, Berlusconi e Yonghong Li

Cessione Milan che ancora non ha svelato il ‘mistero’ relativo agli investitori presenti nella Sino Europe: tra loro ci sarebbe anche una multinazionale farmaceutica

LaPresse/Stefano De Grandis

LaPresse/Stefano De Grandis

Cessione Milan, possibile nuovo investitore Conto alla rovescia ormai iniziato, il 13 dicembre prossimo ci sarà il tanto atteso closing con la cordata cinese che rileverà il 99.93% delle quote del Milan (il restante 0.7% è in mano ai piccoli azionisti). Tutto pronto, dunque, nonostante i tanti misteri che ancora aleggiano sulla vicenda. I più importanti ancora legati ai nomi degli investitori presenti nella Sino Europe: oltre ad Haixa (fondo con partecipazione statale) ed a Yonghong Lì (il capocordata che dovrebbe avere il 25% delle quote), secondo l’edizione di Repubblica in edicola stamane ci sarebbe anche un nome nuovo.

Berlusconi e Han Li

Berlusconi e Han Li

Cessione Milan, possibile nuovo investitore Si tratta di Shu Yuhui, proprietario della multinazionale farmaceutica Quanjian Natural Medicine e del Tianjin Quanjian, club attualmente allenato da Fabio Cannavaro. Ancora da sciogliere o meno i dubbi legati alla presenza all’interno della cordata di Ping An Insurance, colosso assicurativo, e TCL, terzo produttore mondiale di televisori. Ancora qualche giorno di attesa, poi finalmente tutto sarò più chiaro. O almeno questo è quello che i tifosi rossoneri si augurano.