Martedi 6 Dicembre

Bufera in casa Napoli, Sarri a gamba tesa su De Laurentiis: “non ascolto quello che mi dice! E su Aubameyang…”

LaPresse/Spada

Dopo il pareggio di ieri raccolto al San Paolo, Maurizio Sarri non le manda a dire a De Laurentiis: l’attacco è durissimo

Botta e risposta infinito, scintille dialettiche che rischiano di far saltare il banco in casa Napoli, dove l’ambiente è tutt’altro che idilliaco.

LaPresse/Massimo Paolone

LaPresse/Massimo Paolone

Tra Maurizio Sarri e Aurelio De Laurentiis il rapporto sembra essersi incrinato, viste anche le parole dell’allenatore azzurro rilasciate dopo il pari con la Lazio: “il presidente voleva Gabbiadini titolare? Mertens non avendo giocato mercoledì è chiaro che avrebbe giocato stasera, Gabbiadini invece è alla sua dodicesima presenza. Il presidente può dare i suggerimenti che vuole, io posso ascoltarli o meno. In questo momento non mi sembra il caso che lo ascolti perchè vorrebbe dire far giocare Hamsik in un ruolo che non ama e far sempre giocare uno solo tra Callejon, Insigne e Mertens. Avrei preferito che me lo dicesse in privato, ma lui è sempre il presidente e può fare quello che vuole“. Su Aubameyang, infine, Sarri non le manda a dire al presidente: “era stato messo in concorrenza con un altro attaccante (Icardi ndr ) ed io ho detto che preferivo l’altro, ma poi non è arrivato nessuno dei due…“.