Venerdi 2 Dicembre

Balotelli 2.0, saggio, maturo, goleador: “così Nizza mi ha reso diverso. Io top? Ecco cosa dico”

LaPresse/Reuters

Balotelli 2.0, la nuova versione di Super Mario sta facendo sognare Nizza con i suoi gol: “e sono solo al 60-70%”

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Nizza, il nuovo Balotelli – “Il titolo? E’ possibile ma sarà difficile, abbiamo giocato solo 11 partite. Io, però, sono venuto qui per vincere qualcosa”. Mario Balotelli è carico a mille. Dopo gli anni bui al Liverpool e al Milan, l’attaccante sembra rinato a Nizza dove il suo impatto è stato devastante: sei gol fin qui in campionato dove la squadra di Favre occupa il primo posto in classifica davanti a corazzate ben più accreditate alla vigilia come Monaco e Paris Saint Germain. “Ma non è abbastanza quello che sto facendo – garantisce in un’intervista a ‘Telefoot’ – Voglio segnare ancora più gol, sto bene ma non sono ancora al top”.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Nizza, il nuovo Balotelli –Ritengo di essere soltanto al 60-70%, del resto sono stato fermo quasi un anno. Cerco di aiutare la squadra con le mie prestazioni in campo piuttosto che con le parole e anche senza il sottoscritto il Nizza è un’ottima squadra. I suoi tifosi sono fra i più caldi che abbia mai conosciuto. Plea? Mi ha impressionato, diventerà un grande attaccante”. Decisamente più maturo (“sono passato dall’essere un ragazzo all’essere uomo, sono una persona diversa“), sul Pallone d’Oro che resta sempre fra i suoi pensieri aggiunge: “quest’anno lo darei a Luis Suarez”. (ITALPRESS).