Venerdi 9 Dicembre

Atletica, Oscar Pistorius ‘cambia casa’: l’ex atleta paralimpico trasferito in un altro carcere

LaPresse/Xinhua

Oscar Pistorius, condannato a sei anni per l’omicidio della fidanzata, è stato trasferito in un carcere più adatto ai disabili

Continua a scontare la propria pena Oscar Pistorius, condannato a sei anni di carcere per l’omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

A causa delle sue condizioni fisiche, l’ex atleta paralimpico è stato trasferito in un carcere di Atteridgeville, un sobborgo di Pretoria, più adatto alle persone disabili. A rivelarlo è stato Nxumalo Singabakho, portavoce per i servizi carcerari sudafricani: “La sua nuova prigione è concepita per persone con bisogni specifici. È stata completamente rifatta, ad esempio è stata installata una vasca. Prima Pistorius era detenuto nell’infermeria della prigione e non poteva partecipare ai programmi di riabilitazione”. L’ex atleta, che martedì 22 novembre spegnerà 30 candeline, potrà godere della messa in libertà anticipata nel luglio 2019, dopo aver scontato metà della pena.