Venerdi 9 Dicembre

Atletica: l’azzurra Maraoui seconda alla Firenze Marathon

Firenze Marathon: l’azzurra Fatna Maraoui al secondo posto nella gara femminile

Atleti italiani sul podio all’Asics Firenze Marathon 2016. Nella gara femminile l’azzurra Fatna Maraoui conquista il secondo posto con 2h30:52, sfiorando il record personale. La 39enne piemontese dell’Esercito realizza un crono superiore di soli due secondi rispetto al suo miglior risultato in carriera di 2h30:50, stabilito a Valencia nella passata stagione. Con questo tempo l’atleta di origine marocchina, che ha indossato nove volte la maglia della Nazionale assoluta, ottiene la terza prestazione italiana dell’anno sui 42,195 chilometri, dietro al 2h29:44 di Valeria Straneo nella prova olimpica di Rio e al 2h30:19 di Catherine Bertone a Rotterdam, ma davanti al 2h30:57 di Emma Quaglia nello scorso weekend proprio a Valencia. L’edizione numero 33 della gara sulle strade del capoluogo toscano vede il successo della keniana Winny Jepkorir in 2h28:46, terza la bielorussa Nastassia Ivanova (2h32:11). Al maschile, sul nuovo percorso con partenza e arrivo in piazza Duomo, terza posizione del debuttante Eyob Ghebrehiwet Faniel con 2h15:39. Nato in Eritrea ma vicentino di adozione e italiano a tutti gli effetti, il portacolori del Venicemarathon Club ha compiuto ieri 24 anni e si inserisce al terzo posto nella graduatoria nazionale del 2016, alle spalle di Ruggero Pertile (2h12:17) e René Cuneaz (2h15:32). Ad aggiudicarsi la vittoria è l’etiope Teshome Shumi Yadete(2h11:57), esordiente sulla distanza, davanti al keniano Richard Kiprotich Sigei(2h14:15).