Ancelotti incorona Dybala: “erede di Messi. Verratti? Juve, non ti serve. Ecco perché…”

LaPresse/Daniele Badolato

Carlo Ancelotti incorona Dybala: “può fare la storia della Juventus”, poi consiglia il club bianconero su Veratti: “non ti serve”

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Ancelotti elogia Dybala – Domanda secca, risposta che non è da meno. “Gli eredi di Messi e Cristiano Ronaldo? Dybala e Neymar, possono essere loro gli eredi. Dybala è unico, non si può paragonare ad altri giocatori del passato. E’ davvero un attaccante moderno: al talento abbina corsa e dinamismo. Può fare la storia della Juventus per i prossimi 10 anni”, firmato Carlo Ancelotti. L’allenatore del Bayern Monaco si confessa in una lunga intervista a Tuttosport, dove svela alcuni retroscena interessanti.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Ancelotti elogia Dybala – Uno di questi riguarda Gonzalo Higuain: “non riuscii a convincerlo a restare a Madrid, voleva giocare con continuità e scelse Napoli. Gonzalo è il miglior centravanti assieme a Suarez e Lewandowski”. Poi un battuta su Verratti: “Juventus o Bayern? Prendere i giocatori da un top club come il PSG è dura, avete visto come è andata a finire con Matuidi. E poi la Juve ha Pjanic, quindi non credo che gli serva Verratti. Sono diversi, però possono ricoprire gli stessi ruoli. Chissà che sotto sotto non sia una consiglio decisamente… interessato!

FotoGallery