Sabato 3 Dicembre

Allenatore Inter – Casting concluso, Ausilio svela: “abbiamo visto 3 persone, entro 48 ore saprete tutto”

Intervenuto ai microfoni di Premium Sport, Ausilio ha svelato che nelle prossime ore si conoscerà l’identità dell’allenatore dell’Inter

Allenatore Inter – “Sono state fatte cose molto normali quando si deve scegliere un allenatore nuovo. Non ci sembrava giusto fare le cose di fretta avendo due partite importanti in tre giorni. Abbiamo visto tre persone, tutte insieme, non 15 come si è detto: c’è del cinema attorno a quello che succede all’Inter, abbiamo fatto delle valutazioni, in 48 ore vi faremo sapere la decisione“.

LaPresse/ Marco Rosi

LaPresse/ Marco Rosi

Così Piero Ausilio a proposito del ‘casting’ per il nuovo allenatore dell’Inter, con Stefano Pioli che pare aver sorpassato Marcelino nella corsa alla successione di Frank de Boer. “Non puoi smentire tutti i giorni, qua c’è qualcosa di serio, la nuova proprietà è qui da 4 mesi – aggiunge il direttore sportivo nerazzurro ai microfoni di Premium Sport a pochi minuti dal via al match con il Crotone – io le dichiarazioni in difesa di de Boer quando le faccio le rifarei, dopo la Sampdoria è cambiato è arrivato l’ennesimo risultato negativo, e poi ci sono altre cose. Quando perdi il 50% delle partite disputate e sei l’Inter, è negativo, ma al di là delle dichiarazioni era arrivato il momento di cambiare. Io fino all’ultimo difenderò l’allenatore dell’Inter. L’ho fatto in passato, lo farò anche in futuro“.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Quanto all’influenza che l’agente iraniano Kia Joorabchian avrebbe su Suning, Ausilio sottolinea: “sorrido, è una persona che conosco da più di 10 anni e che conosco molto bene. Queste cose nel calcio ci sono in tutte le società, nazionali e internazionali. Con lui ho un rapporto splendido, è l’agente di Joao Mario, ma non è quello di Candreva, Banega o Ansaldi e neanche l’agente dell’allenatore che l’Inter prenderà…“. (ITALPRESS)