Sabato 3 Dicembre

Aeronautica Militare: presenta in anteprima la nuova collezione SS2017 [FOTO]

Aeronautica Militare presenta la nuova collezione SS2017 che fonde e unisce l’anima sportswear e i valori che rappresenta

©Carlo Perazzolo/carloperazzolo

©Carlo Perazzolo/carloperazzolo

Per la prossima SS2017 Aeronautica Militare propone una collezione forte e decisa che trae ispirazione dal mondo del volo e dai reparti operativi dell’Aeronautica Militare Italiana, una collezione che fonde e unisce l’anima sportswear di questo brand e i valori che esso rappresenta e incarna. Pensata per un uomo metropolitano e contemporaneo che non vuole però rinunciare mai al comfort e alla praticità, la SS2017 è una collezione easywear dal dna sportivo, coerente con il suo passato e orientata al futuro. E’ realizzata prestando estrema cura ai dettagli, alle lavorazioni artigianali e alla qualità dei materiali utilizzati. Si è lavorato molto sulla costruzione dei capi e sulla ricerca dei tessuti e si è cercato di realizzare una collezione che ben rappresenti la modernità di un uomo dall’anima internazionale.

Il capo icona del brand, la classica giacca aviator in pelle, è stata attualizzata grazie all’introduzione di particolari lavorazioni: la pelle è stata tinta in botte e trattata con speciali oli per renderla ancora più morbida e resistente, e mantenere così inalterata la sua anima vintage. Le classiche polo in jersey o piqué, grazie ad uno speciale pigmento nel tessuto, hanno acquistato un aspetto vissuto e al tempo stesso naturale, senza perdere la loro capacità di traspirazione, i pantaloni e i bermuda in cotone sono stati resi più resistenti grazie ad una lavorazione ad intreccio del filato. Si è ampliata la gamma delle camicie, tutte realizzate in cotone o cotone misto lino per essere sempre fresche e traspiranti mentre la maglieria in cotone, sempre leggera e ricercata, rimane l’ideale da indossare sui pantaloni sportivi o sotto la giacca  ma è perfetta anche da abbinare a pratici bermuda se si ricerca un look più casual. E infine l’immancabile icona dello stile casual: la felpa, rigorosamente elasticizzata, lavata o tinto in capo che rimane un must della prossima SS.

©Carlo Perazzolo/carloperazzolo

©Carlo Perazzolo/carloperazzolo

Una collezione che è uno stile di vita, un guardaroba completo e articolato che ben si adatta a tutte le esigenze della vita quotidiana e che non comprende solo capi di abbigliamento ma anche accessori: borse, caschi da moto e originali sneakers completano infatti il look per la prossima SS2017. I colori dominanti rimangono come da tradizione quelli dell’abbigliamento militare: il bianco, il blu e il verde nelle sue sfumature fango e salvia, ma vengono ravvivati da pennellate di colori accesi e grintosi come l’azzurro, il rosso e il giallo.

I fregi, i patch, e tutte le citazioni che si trovano sui capi Aeronautica Militare fanno parte della storia presente e passata dell’Aeronautica Militare Italiana e la collezione SS2017 vuole rendere omaggio in special modo alla 46^ Aereo Brigata, ai suoi tre gruppi di volo (il 2°, il 50° e il 98°), e al 51° Stormo e ai suoi tre gruppi (il 101°, il 103° e il 132°). La 46ª Aereo Brigata è operativa 365 giorni l’anno 24 ore su 24 e impiega i suoi uomini e i suoi velivoli, il C130J e il C27J, in ogni parte del mondo in molteplici attività, ha svolto in passato ed è ancora protagonista di un’intensa attività di supporto sia sul territorio nazionale che internazionale. Il 51° Stormo invece svolge operazioni combinate di supporto alle forze di superficie e operazioni di attacco e ricognizione contro obiettivi nemici e opera per il ripristino della pace e della sicurezza nei principali contesti di crisi.

Anche per la prossima SS2017 è stata realizzata una speciale capsule collection dedicata al Reparto Sperimentale Volo, un reparto dell’Aeronautica Militare Italiana responsabile delle prove in volo e a terra di tutti gli aeromobili e dei materiali di volo. Una mini collezione total black dalle forme lineari e pulite, nata per celebrare quest’eccellenza italiana e per rendere omaggio agli uomini e alle donne che ci aiutano a mantenere il passo con l’evoluzione tecnologica.