Venerdi 2 Dicembre

A tutto Zaccheroni: “Allegri cambi modulo alla Juve. Milan e Inter? Ecco il mio pensiero…”

LaPresse/Massimo Paolone

Alberto Zaccheroni consiglia Allegri: “è diventato pratico, lo condivido ma cambi modulo. Milan? E’ la maglia che pesa maggiormente”

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

A tutto Zaccheroni – Milan, Inter e Juventus: sono pochi gli allenatori che possono vantarsi di aver allenato le tre big del nostro calcio. Chi può farlo è Alberto Zaccheroni. L’ex CT della Nazionale del Giappone ha analizzato il momento del nostro campionato nel corso di un’intervista rilasciata alla trasmissione Radio Anch’io lo Sport: “è una Serie A più interessante, la Juventus rimane sempre favorita. Allegri è diventato pratico, si è reso conto che qualche problema ce l’ha. Ha perso Dybala, sta facendo giocare due centravanti insieme. Ha avuto Marchisio fuori, problemi in difesa, ha perso Pogba e Pjanic non si è ancora inserito totalmente al meglio. Sta guardando alla sostanza e lo condivido totalmente. Mandzukic e Higuain possono convivere perché sono grandi giocatori ma la Juventus deve cambiare modo di giocare, con due forti centravanti così bisogna giocare sugli esterni”.

LaPresse/Iannone

LaPresse/Iannone

A tutto Zaccheroni – Zaccheroni parla anche di Inter e Milan: “giusto affidare la panchina a Pioli, ritengo che sia uno degli allenatori con maggiori idee dopo Antonio Conte. Montella ha iniziato coi giovani e ha questa cultura di dar fiducia ai ragazzi, fa bene a sostenerli sotto l’aspetto psicologico. Se non hai personalità fai fatica a sostenere quella maglia: sono stato alla Juventus, all’Inter, ma quella maglia pesa più di tutte”. E Alberto Zaccheroni lo sa bene.