Sabato 10 Dicembre

A tutto Berlusconi: “closing Milan, cinesi: la verità! Cuore malato? Ecco di chi è la colpa”

La Presse/Spada

Silvio Berlusconi torna a parlare della cessione del Milan e poi svela i ‘motivi’ che lo hanno costretto all’intervento al cuore di questa estate

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Milan, parla ancora Berlusconi – “Il closing è in programma per dicembre, mancano pochi dettagli per delle autorizzazioni dalle autorità cinesi, ma mi dicono che non ci sono problemi e dunque siamo ben disponibili a concedere una proroga di un mese, mese e mezzo“. Lo ha affermato il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, a “Domenica Live” su Canale 5, parlando della cessione del Milan.

LaPresse/Piero Cruciatti

LaPresse/Piero Cruciatti

Milan, parla ancora Berlusconi –Prima ho cercato degli italiani facoltosi, ma non ce n’erano, poi ho cercato di fare un azionariato popolare come Barcellona e Real Madrid ma non e’ stato possibile, e alla fine sono arrivati questi capitalisti cinesi”, ha aggiunto. “Ho fatto molto sport da giovane e ho un cuore da atleta. Solo che in 22 anni ho dovuto subire 72 processi, è stata l’indignazione che ho dovuto tenere dentro di me che mi ha provocato quello per cui ho subito l’operazione. Se tutti si auguro che il Milan, che è una grossa squadra e che fa parte della nostra Italia, resti qui e resti mio? Posso dirti una cosa in gran segreto? Me lo auguro anch’io…” Lo ha detto Silvio Berlusconi a “Domenica Live” su Canale 5. (ITALPRESS)