Domenica 11 Dicembre

Woolf: dall’Italia arriva il braccialetto anti autovelox [FOTO]

Cinque ragazzi veronesi hanno inventato Woolf, uno speciale braccialetto che vibra quando ci si trova nei pressi di un autovelox

Dall’Italia, e più precisamente dalla città di Verona, arriva il rivoluzionario e tecnologico braccialetto che promette di evitare sanzioni per eccesso di velocità, salvando in questo modo i preziosi punti patente degli automobilisti.AUTOVELOX

Questa particolare invenzione creata da  salvando cinque giovani progettisti prende il nome di Woolf e si presenta come un normale braccialetto da polso. Sotto le mentite spoglie di un oggetto indossabile, Woolf avverte tramite una vibrazione il guidatore o il motociclista quando ci si avvicina ad un autovelox.

Per metter sul mercato  questo geniale braccialetto, i 5 ragazzi hanno lanciato una raccolta fondi sul sito  Kickstarter con l’obiettivo di raccogliere 45.000 euro entro mercoledì 12 ottobre. I componenti hardware del dispositivo sono integrati in un braccialetto rivestito in pelle  resistente all’acqua. Il dispositivo si interfaccia via bluetooth  ad un app dello smartphone e sfruttando il segnale GPS il braccialetto vibra quando ci si avvicina ad un sistema di rivelazione della velocità.woolf (2)

Se dovesse entrare in commercio, il braccialetto sarà venduto ad un prezzo di 139 euro.