Martedi 6 Dicembre

Urlo De Boer: “datemi tempo e fidatevi di questa quadra. Questa Inter una Formula 1”

LaPresse/Spada

De Boer chiede tempo e fiducia per la sua Inter: “pressione alta, ma è normale in un grande club. Su Icardi dico…”

LaPresse/Pennacchio Emanuele

LaPresse/Pennacchio Emanuele

Inter, De Boer chiede pazienza – “Quando alleni un grande club come l’Inter, l’Ajax o il Barcellona, la pressione è alta se i risultati non arrivano. Ma sto cercando di fare il bene di questa squadra, sto lavorando duramente ed è tutto quello che posso fare. Ma ho fiducia in me stesso, nel mio staff, nella società e nella squadra. Serve solo tempo“. Frank De Boer non teme per la propria panchina e chiede pazienza alla vigilia della delicata sfida di Europa League contro il Southampton. “Sappiamo che i risultati non sono buoni ma siamo all’inizio di un progetto, un progetto cominciato non durante la preparazione come accade di solito ma a ridosso della stagione – ricorda il tecnico olandese – Abbiamo giocato alcune partite buone ma con risultati negativi però ho molta fiducia in questa squadra, stiamo migliorando e i risultati arriveranno, è solo una questione di tempo, la società lo sa.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Inter, De Boer chiede pazienza – Quando non vinci è difficile ma abbiamo dimostrato che siamo una buona squadra anche se dobbiamo migliorare, sia io che la squadra sappiamo di dover cambiare le cose e che dobbiamo farlo in fretta perche’ nel calcio non c’e’ molto tempo”, riconosce dell’altro lato De Boer, che non se la sente di fissare scadenze: “è  come in Formula Uno, bisogna vedere cosa funziona e cosa non funziona nella macchina. Lo staff tecnico deve imparare conoscere la squadra e viceversa“. L’allenatore olandese è poi tornato sulla questione Icardi. “Questa situazione non è stata un bene né per la squadra, né per i tifosi e dobbiamo capire che in futuro vanno evitati casi del genere perché sono distrazioni che vanno a influire sulla squadra. Questo vale non solo per Icardi ma per tutti, dobbiamo essere concentrati solo sulle partite. Icardi deve imparare da questa situazione e capire quali siano le sue responsabilita’ di capitano ma credo abbia compreso che deve essere un esempio per la squadra e per i tifosi“. (ITALPRESS).