Venerdi 9 Dicembre

Tennis – Zverev, l’umiltà di un (futuro) campione: “obiettivi? Ancora devo migliorare tanto”

LaPresse/Alfredo Falcone

Alexander Zverev ha parlato degli obiettivi del suo 2017: niente traguardi, solo tanto lavoro per migliorare

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Alexander Zverev è considerato uno dei talenti emergenti più importanti della ‘Next Generation’ del tennis. Il talentino tedesco ha recentemente superato Wawrinka (non proprio l’ultimo arrivato…) a San Pietroburgo, aggiudicandosi il suo primo titolo ATP e si candida come faorito per le ATP Finals under 21 del 2017. Zverev però non si fa distrarre dal roseo futuro che gli addetti ai lavori gli hanno pronosticato: il giovane tedesco ha coscienza della sua giovane età e sa che deve migliorare ancora molto prima di puntare in alto. “Si tratta di migliorare nel circuito per i grandi tornei e per i prossimi appuntamenti anche in chiave 2017 – ha spiegato Zverev -. Nessuno obiettivo, solo migliorare“. Un (futuro) campione si riconosce anche da questi particolari.