Venerdi 9 Dicembre

Tennis, Sharapova pronta al ritorno: ecco le reazioni dei suoi ‘colleghi’

LaPresse/Reuters

Ecco com’è stata accolta la notizia del ritorno di Maria Sharapova dai colleghi: fra nostalgia, rabbia e qualche critica

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Dopo la notizia della riduzione della squalifica inflitta a Maria Sharapova dopo il caso Meldonium, dall’ambiente del tennis sono arrivate subito le prime reazioni. Il circuito femminile si è diviso subito in due tronconi: la parte favorevole al ritorno della tennista russa, che fa capo alle dichiarazioni di Petra Kvitova “Al circuito manca Maria“, e la parte che non vedono di buon occhio il ritorno di ‘Masha‘, come Dominika Cibulkova che ha liquidato la questione con un secco “la mia opinione rimane la stessa, ma non voglio parlarne più“.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Sono stati più ‘teneri’ i maschi con Nadal e Murray che si sono espressi sulla sentenza dichiarando il primo come “non ci siano abbastanza prove per esprimere la propria opinione sul caso“, mentre il secondo ha sottolineato gli errori della WADA sul caso Meldonium dichiarando che “sarebbe comprensibile una riduzione“. Ad esprimersi dopo la sentenza del TAS è stato Richard Gasquet che ha espresso dei dubbi sul ritorno della Sharapova, ma solo sul piano fisico: non sarà facile tornare. 15 mesi è un lasso di tempo lungo. Mentalmente e fisicamente sarà dura per lei. Sharapova avrà bisogno di giocare molto e ovviamente lo farà in futuro. Vedremo… ogni caso è diverso.”