Giovedi 8 Dicembre

Tennis – Shanghai, un giorno di ordinaria follia: Djokovic è impazzito?! [VIDEO]

Momenti di forte nervosismo per Novak Djokovic nel match contro Bautista Augt a Shanghai: ecco alcuni degli episodi più eclatanti

Un giorno di ordinaria follia. Citando un famoso film diretto da Joel Schumacher (titolo originale Falling Down) si può descrivere il comportamento di Novak Djokovic nel match di semifinale perso a Shanghai contro Bautista Agut. Come il protagonista del film, Nole ha perso letteralmente la testa, segno di una tranquillità mentale che non sembra essere quella di un tempo, che gli è valsa il soprannome di ‘cyborg’. Il tennista numero 1 al mondo ha giocato un secondo set surreale: ha litigato con l’arbitro, ha spaccato una racchetta, ha strappato la propria maglietta e per poco in uno scatto di rabbia stava per andarci di mezzo una piccola ball-girl. Troppo nervoso Djokovic, tanto lo stress accumulato nelle ultime settimane: forse quando disse di dover pensare più a divertirsi che ad essere il migliore di sempre, non aveva poi torto…