Domenica 11 Dicembre

Tennis, Kyrgios ci risiamo: “ATP di Rotterdam? No, meglio l’All Star Weekend NBA”

LaPresse/PA

Nick Kyrgios ha dichiarato di preferire l’All Star Weekend all’ ATP di Rotterdam con il quale ha un contratto: i dirigenti del torneo hanno preso una decisione esemplare

Ace Pictures/LaPresse

Ace Pictures/LaPresse

L’ATP 500 di Rotterdam ha deciso di dire basta ai capricci di Nick Kyrgios, dopo le recenti dichiarazioni che hanno visto Kyrgios intenzionato a partecipare all’All star Weekend NBA nel giorno della finale del torneo olandese (19 febbraio). Va da sè che se Kyrgios partecipasse al torneo, non giocherebbe volontariamente la finale per la coincidenza dell’evento. Per questo motivo, come riportato da “TennisWorldItalia”, i dirigenti del torneo di Rotterdam hanno deciso di strappare il contratto siglato con Kyrgios. Richard Krajicek, direttore dell’evento, ha dichiarato: lo abbiamo fatto perché avete visto cos’è successo in Cina quando era stanco. Vogliamo vedere un top player in campo, e invece Kyrgios preferisce badare ai suoi hobby invece che alla sua professione, com’è giusto che sia perché se pensa solo al tennis per sei mesi poi scoppia. Abbiamo intenzione di trattare per il 2018, vediamo se riusciremo a far conciliare l’NBA con il torneo (ride, ndr)”.