Giovedi 8 Dicembre

Tennis, il segreto di Monfils: divertire e divertirsi, ma non chiamatelo ‘giocoliere’!

Gael Monfils ha parlato del suo stile di gioco fatto di colpi originali e ad effetto, capace di far divertire il pubblico e anche se stesso

LaPresse/XinHua

LaPresse/XinHua

Gael Monfils è conosciuto come uno dei giocatori più divertenti e spettacolari dell’intero circuito. Il francese è capace di far restare a bocca aperta il pubblico con le sue giocate ad effetto che nell’ultimo periodo non si sono limitate solo ad ‘intrattenere’ ma sono diventate utili anche al fine della vittoria, regalando a Monfils l’ottava posizione nel ranking ATP. Sono una persona molto naturale sul campo – ha spiegato Monfils – Cerco di essere me stesso e di dimenticarmi della pressione. Alcuni possono pensare forse che io cerchi davvero di intrattenere, ma questo per me è l’unico modo per divertirmi. Sono contento di vedere persone a cui piace il modo in cui gioco e che si divertano grazie a me“. Il pubblico si diverte, Monfils anche e i risultati arrivano: l’etichetta di ‘giocoliere’ gli sta ormai stretta.