Martedi 6 Dicembre

Tennis, Federer e la preparazione pre match: “non mi isolo, niente musica: ecco cosa faccio”

Roger Federer ha svelato alcuni dettagli della sua routine pre partita: niente isolamento o musica, relax con il team e partitella a carte

LaPresse/PA

LaPresse/PA

In una recente intervista rilasciata a ‘Credit Suisse’, Roger Federer ha parlato del suo ‘rituale’ pre partita. A differenza di molti altri atleti, Federer ha spiegato di non dover ricercare la concentrazione nell’isolamento, nella musica o in altre pratiche comuni ai suoi colleghi: allo svizzero basta un po’ di relax. A differenza di tanti giocatori, non mi isolo – ha spiegato Federer – Non ascolto musica, sto col mio team nello spogliatoio, guardo altre partite in TV, parlo e gioco un po’ a carte. Al contrario di quanto accade in alcuni sport, i giocatori scherzano a vicenda. Quando sono in campo cerco di rilassarmi. In una partita le cose Possono cambiare molto rapidamente. Cerco di non regalare punti e di concentrarmi solo sul piano di gioco. Qual è la cosa peggiore che possa mai accadere? Durante gli anni, l’unico cambiamento mentale ha riguardato il modo di fronteggiare la sconfitta. Ero sconvolto, ma ora realizzo che non è la fine del mondo“.