Sabato 10 Dicembre

Sushi e gelato alla… barbabietola: ecco la ‘pazza’ dieta della Fiorentina

LaPresse/Alfredo Falcone

Il nutrizionista della Fiorentina svela la rivoluzionaria dieta dei giocatori della Fiorentina: “sushi e gelato alla barbabietola per prevenire gli infortuni”

LaPresse/Daniele Montigiani

LaPresse/Daniele Montigiani

Fiorentina, che dieta! – Filippo Inzaghi non avrebbe mai gradito. Lui ai suoi Plasmon pre e post partita non avrebbe mai rinunciato, per non parlare poi di pranzi e cene rigorosamente con bresaola e acqua minerale. Tutt’altra storia rispetto al regime alimentare a cui sono sottoposti quest’oggi i giocatori della Fiorentina.  “Entro mezz’ora dalla fine di una partita diamo ai ragazzi degli alimenti liquidi composti per tre quarti da carboidrati e per un quarto da proteine. Ognuno di questi è diverso, in base a metabolismo basale, struttura fisica e ruolo. Un difensore, tanto per capirsi, consuma diversamente da un centrocampista. Stesso discorso per l’intervallo tra il primo e il secondo tempo”.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Fiorentina, che dieta! – A parlare a ‘La Repubblica’, è Cristian Petri, nutrizionista del club Viola che svela alcuni particolari davvero interessati: “dopo la doccia, poi, serviamo un pasto solido. Ultimamente abbiamo introdotto il sushi, perché unisce i carboidrati del riso alle proteina nobili del pesce. Per prevenire gli infortuni preferiamo dar da mangiare piuttosto che far prendere pillole o pasticche. Da questo presupposto, per esempio, è nato il gelato alla barbabietola“.