Martedi 6 Dicembre

Sport e Fede, Papa Francesco promuove lo sport: “importante per tutti, ecco perchè”

Le parole di Papa Francesco all’udienza del primo incontro mondiale “Sport e Fede”

Lo sport non è solo riservato agli atleti di grandi prestazioni. C’è anche uno sport dilettantistico, amatoriale, ricreativo, non finalizzato alla competizione, ma che consente a tutti di migliorare la salute e il benessere, imparare a lavorare in squadra, saper vincere ma anche saper perdere. Per questo e’ importate che tutti possano partecipare alle attività sportive“. Lo ha detto Papa Francesco nell’udienza del primo Incontro mondiale “Sport e Fede”, in corso presso l’Aula Paolo VI nella Città del Vaticano. “Le nostre tradizioni religiose condividono l’impegno per assicurare il rispetto della dignità di ogni essere umano – ha dichiarato il Pontefice – Perciò è bello sapere che le istituzioni sportive mondiali hanno preso a cuore così coraggiosamente il valore dell’inclusione. Il movimento paralimpico e altre associazioni sportive a sostegno delle persone con disabilità, come Special Olympics, hanno avuto un ruolo decisivo. In questo momento penso anche a tanti bambini e ragazzi che vivono ai margini della societa’. Vorrei incoraggiare tutti a lavorare insieme affinchè possano accedere allo sport in condizioni dignitose, specialmente quelli che ne sono esclusi a causa della povertà“. (ITALPRESS).