Lunedi 5 Dicembre

Sci di fondo: la campionessa Johaug positiva al clostebol, ma la colpa è… del medico della nazionale!

Lapresse

Therese Johaug è risultata positiva al clostebol dopo aver usato una crema prescrittagli dal medico della nazionale

Sci di fondo norvegese sotto shock: Therese Johaug, sette medaglie d’oro mondiali in carriera e campionessa olimpica a Vancouver 2010 nella staffetta e argento e bronzo a Sochi 2014 rispettivamente nella 30 e nella 10 km, è risultata positiva a uno steroide anabolizzante, il clostebol, in occasione di un controllo effettuato lo scorso 16 settembre.

Lapresse

Lapresse

Ad annunciarlo la stessa Federsci scandinava che però in parte scagiona la Johaug. La 28enne fondista, infatti, è risultata positiva per colpa di una crema contro le scottature durante gli allenamenti a Livigno che gli è stata fornita dal medico della nazionale, Fredrik Bendiksen. Quest’ultimo, ignaro che la crema contenesse una sostanza vietata dalla Wada, si è già assunto le responsabilità dell’accaduto: “farò tutto il possibile perchè Theresa non venga punita per una crema che le avevo assicurato fosse possibile utilizzare“. “Sono distrutta, è una situazione irreale“, le parole della Johaug. (ITALPRESS)