Venerdi 9 Dicembre

Sabatini, addio Roma e ultima stoccata: “Totti? Un tappo, lui abbaglia. Però…”

LaPresse/Alfredo Falcone

Sabatini saluta la Roma e lancia alcune frasi sibilline su Francesco Totti: “gli darei il Nobel, ma la sua luce oscura gli altri”

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Sabatini saluta la Roma. E su Totti… – Nel giorno del suo addio quella che potrebbe sembrare una semplice battuta rischia di diventare l’ultima stoccata firmata Walter Sabatini. Nel corso della sua ultima conferenza stampa da dirigente giallorosso, l’ormai ex Direttore Sportivo lancia alcune frasi sibilline su Francesco Totti pur mettendo in primo piano lo straordinario talento del numero 10 della Roma.

FOTO LAPRESSE / ALFREDO FALCONE

FOTO LAPRESSE / ALFREDO FALCONE

Sabatini saluta la Roma. E su Totti…Io a Francesco darei il nobel per la fisica, visto che il pallone d’oro non gliel’hanno dato. Le sue giocate non sono riproponibili. Le sue giocate – prosegue Sabatini –  hanno messo in dubbio Copernico e Keplero. Però Totti costituisce un tappo, perché lui porta una luce abbagliante e oscura tutto un gruppo di lavoro. La curiosità morbosa che si lega a qualsiasi suo gesto comprime fortemente la crescita di un gruppo di calciatori che deve comunque subordinarsi a questo”.