Sabato 10 Dicembre

Rugby: esordio amaro per le Zebre nella EPCR Champions Cup

LaPresse/Spada

Sconfitta per le Zebre Rugby all’esordio nella EPCR Champions Cup contro i Wasps

Le Zebre Rugby hanno fatto il loro esordio nella EPCR Champions Cup -la più prestigiosa coppa europea per club- in Inghilterra contro i semi-finalisti della scorsa edizione secondi in classifica nell’attuale campionato inglese. Alla Ricoh Arena di Coventry i Wasps hanno dimostrato tutto il loro valore con una ampia vittoria che è valsa ai padroni di casa i cinque punti per la classifica del girone 2. Dopo un ottimo inizio inglese le Zebre sono riuscite a segnare col proprio pack a portare in meta Ruzza nonostante l’inferiorità numerica per il giallo a Van Schalkwyk. Dopo la meta del bonus giallo-nero il XV del Nord-Ovest ha segnato ancora con Ruzza bravo ad intercettare una risalita alla mano inglese. Il secondo tempo ha visto un monologo Wasps con altre sei mete messe a referto. Per le Zebre invece molta pressione in difesa e un altro cartellino giallo sventolato all’ex di giornata, il tallonatore Carlo Festuccia giallo-nero nelle ultime tre stagioni. I bianconeri – vicini alla terza meta con un break del positivo Di Giulio a dieci dal termine- faranno il loro esordio casalingo nel torneo domenica prossimo 23 Ottobre ospitando nel secondo turno della Pool 2 gli irlandesi del Connacht campioni in carica del Guinness Pro12.

Le Zebre si ritroveranno alla Cittadella del Rugby di Parma martedì 17 Ottobre per preparare l’esordio casalingo nella Pool 2 della EPCR Champions Cup. Domenica prossima 23 Ottobre i bianconeri ospiteranno allo Stadio Lanfranchi gli irlandesi del Connacht con calcio d’inizio alle 16.15.