Sabato 3 Dicembre

Roma 2024, Malagò punge Virginia Raggi: “falso e scorretto chiamarle Olimpiadi del mattone”

LaPresse/Fabio Cimaglia

Dopo il no a Roma 2024 di Virginia Raggi, Gianni Malagò continua a bacchettare il sindaco della Capitale

E’ falso e scorretto dire che sarebbero state le Olimpiadi del mattone, si sarebbe costruito solo il villaggio atleti“. Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ai microfoni di ‘Radio Anch’io lo Sport‘ su Radiouno, tornando sulle critiche che hanno portato il Comune di Roma, guidato dal sindaco pentastellato Virginia Raggi, a dire no alla candidatura della capitale per i Giochi Estivi del 2024.

LaPresse/Jurek Kralkowski

LaPresse/Jurek Kralkowski

L’Agenda 2020 prevede di elasticizzare moltissimo le gare – ricorda il numero uno dello sport italiano – in pura teoria, avremmo potuto portare le competizioni in tutta Italia. Prima o poi questo tipo di format sarà vincente per l’olimpismo, ancora non siamo pronti. Però noi avevamo pensato di far svolgere tutte le gare veliche in Sardegna, il calcio in tutte le città più importanti d’Italia, anche per migliorare la situazione degli stadi, e a Torino la pallacanestro femminile“. (ITALPRESS).