Lunedi 5 Dicembre

Rally, la Citroen fa sul serio: ecco gli equipaggi per i prossimi due anni

italpress

La Citroen ha anticipato la concorrenza, svelando  le formazioni degli equipaggi per le due prossime stagioni del Campionato del Mondo Rallly Fia

A pochi giorni dalla presentazione del concept Citroìn C3 WRC al Salone Internazionale dell’Automobile di Parigi, Citroìn Racing annuncia le formazioni degli equipaggi per le due prossime stagioni del Campionato del Mondo Rallly Fia. Kris Meeke-Paul Nagle, gia’ confermati nel team fino al 2018, saranno affiancati da Craig Breen-Scott Martin e Ste’phane Lefebvre-Gabin Moreau. Anche Sheikh Khalid Al Qassimi, Presidente dell’Abu Dhabi Racing, gareggera’ con il compagno di squadra Chris Patterson in qualche appuntamento del 2017. Citroìn Racing sta costruendo pian piano il suo rientro operativo nel Campionato del Mondo Rally FIA.

Da aprile di quest’anno la Citroìn C3 WRC ha completato sette test di sviluppo, sia su sterrato sia su asfalto, ed e’ molto vicina alla versione finale. Fino al 16 Ottobre i visitatori del Salone di Parigi potranno ammirare il concept Citroìn C3 WRC, vero esercizio di stile, che annuncia la nuova generazione di auto per il Campionato del mondo, pronte per il debutto al Rally di Montecarlo 2017. Con l’annuncio dello schieramento pilota-copilota per le stagioni 2017 e 2018, Citroìn Racing compie un altro importante passo, molto atteso dai fan del WRC.

Dopo la conferma di Kris Meeke e Paul Nagle alla fine dello scorso anno, la formazione e’ ora completata da due equipaggi considerati tra i piu’ promettenti del WRC. I giovani talenti Craig Breen-Scott Martin e Ste’phane Lefebvre-Gabin Moreau, che si sono messi in luce nei programmi rally del Gruppo PSA e che, gareggiando in questa stagione per l’Abu Dhabi Total WRT, hanno conquistato la fiducia di Citroìn. Questa scelta e’ coerente con la politica che Citroìn adotta da sempre: identificare e coltivare i giovani talenti rally. Negli ultimi 15 anni a Citroìn si deve la “scoperta” di alcuni dei migliori in questo settore: Loeb, Ogier, Sordo, Neuville, Camilli e naturalmente Meeke. Breen e Lefebvre sono destinati ad aggiungere i loro nomi a questo prestigioso elenco!

All’inizio della stagione il team schierera’ due Citroìn C3 WRC: una per Kris Meeke e l’altra per Craig Breen o Ste’phane Lefebvre, che si alterneranno al volante. L’assegnazione esatta degli eventi ai piloti sara’ annunciata in un secondo momento, con il progetto di schierare tre auto il prima possibile. La Direzione della FIA ha deciso di recente di consentire ai costruttori d’iscrivere tre auto e le due migliori segneranno punti per il Campionato del Mondo Costruttori. In qualche appuntamento del Campionato del Mondo 2017 sara’ schierata una quarta Citroìn C3 WRC per Sheikh Khalid Al Qassimi e Chris Patterson. Kris Meeke, Craig Breen, Ste’phane Lefebvre e Sheikh Khalid Al Qassimi, gia’ coinvolti nello sviluppo della Citroìn C3 WRC, continueranno a condurre test fino al completamento della fase di omologazione della nuova auto. Nel contempo gareggeranno nel Rally de Espaòa (Meeke, Breen, Al-Qassimi) e nel Wales Rally GB (Meeke, Breen, Lefebvre) di quest’anno, per acquisire esperienza al volante delle auto attuali.

Per selezionare gli equipaggi del futuro avevamo diverse possibilita’. Kris Meeke e’ stato confermato alla fine dello scorso anno, ed e’ quindi diventato leader del team. Oltre a battersi per la vittoria in ognuna delle sue partecipazioni nel corso del 2016 e a vincere in Portogallo e Finlandia, si e’ occupato di gran parte del lavoro di sviluppo della nostra Citroìn C3 WRC” spiega Yves Matton, Direttore di Citroìn Racing. “Vista la scelta di due giovani equipaggi per completare lo schieramento, non credo che possiamo essere accusati di aver scelto la via piu’ facile. Ma questa soluzione originale e’ decisamente coerente con la mentalita’ Citroìn. E dopo averli visti gareggiare in questa stagione per l’Abu Dhabi Total WRT, crediamo nel potenziale di Craig Breen e Ste’phane Lefebvre. Possiedono talento naturale, motivazione per aspirare a vincere. Aggiungo anche che siamo orgogliosi di poter portare questi giovani piloti, che sono nel Gruppo PSA da molti anni, ai livelli piu’ alti della competizione sportiva. All’inizio della stagione non avremo altra scelta che farli provare al volante della seconda Citroìn C3 WRC. Appena possibile comunque i nostri tre equipaggi partiranno a ogni gara del Mondiale. Sheikh Khalid Al-Qassimi e’ un vero ambasciatore di questo sport in Medio Oriente, e siamo veramente lieti di sostenerlo” conclude Matton. (ITALPRESS).