Domenica 11 Dicembre

Quinto arresto in sedici anni, Fabio Bilica ancora in manette: non c’è pace per l’ex Venezia

A causa del mancato pagamento degli alimenti alla famiglia, Fabio Bilica è stato arrestato per la quinta volta

Fabio Bilica ancora nei guai. Il 37enne difensore brasiliano, che in Italia ha vestito le maglie di Venezia, Palermo, Brescia e Ancona e senza squadra dall’ultima avventura in Turchia all’Elazigspor, è stato arrestato nella città di Joäo Pessoa, nello Stato di Paraiba, per il mancato pagamento degli alimenti all’ex moglie e ai figli.

Bilica deve loro quasi 5 mila euro. Per il centrale brasiliano si tratta del quinto arresto, il primo dei quali nel 2000, perchè sospettato di corruzione di minorenne. Nel 2009 è finito in manette a Recife sempre con l’accusa di non pagare gli alimenti mentre nel 2013 è stato chiamato a rispondere dello stupro di una vicina di casa. L’anno scorso, infine, un altro arresto subito dopo una partita. (ITALPRESS).