Domenica 11 Dicembre

Presentato oggi a Roma il progetto scolastico “Generazione Atletica”

LaPresse/Fabio Cimaglia

Presentato oggi a Roma il progetto scolastico Generazione Atletica, coordinatrice Sara Simeoni

L’atletica leggera nelle scuole medie. E’ stata presentata oggiRoma, presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, l’edizione 2016/17 del progetto scolastico “Generazione Atletica”, iniziativa FIDAL in collaborazione con gli ipermercati Auchan e i supermercati Simply per promuovere l’atletica nelle scuole secondarie di primo grado di 14 città italiane.
Con già 230 classi aderenti (ma si prevede di arrivare presto a 500) “Generazione Atletica” propone una staffetta tra sport ed educazione (ai valori e all’alimentazione), e nel primo anno di vita si svolgerà ad Ancona, Bari, Bergamo, Brescia, Catania, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pescara, Piacenza, Roma, Torino e Verona. A presentarlo, oggi presso la sede del MIUR, è stata la coordinatrice Sara Simeoni, oro olimpico di salto in alto a Mosca 1980, accompagnata da due azzurri di oggi come Fabrizio Donato (bronzo olimpico di salto triplo a Londra 2012 delle Fiamme Gialle) e Marco Fassinotti (Aeronautica) in veste di testimonial. A raccontare il progetto il presidente della FIDAL Alfio Giomi, il Sottosegretario di Stato Gabriele Toccafondi, il direttore Corporate Social Responsibility del CONI Teresa Zompetti e Carlo Delmenico, Direttore Responsabile Sociale d’Impresa Auchan e Simply.

Gabriele Toccafondi “Scuola e sport sono due facce della stessa medaglia ed è molto importante che grazie ad un progetto come questo possano ricominciare a dialogare. Riprendiamo quel filo che si era forse interrotto: 12.000 ragazzi saranno coinvolti nel progetto e ne usciranno arricchiti perché lo sport è una palestra di valori e un volano per l’integrazione”. 
Alfio Giomi“Siamo da sempre convinti che la promozione dell’atletica fra i giovani sia fondamentale non solo per il movimento, ma anche per la salute dei ragazzi, e quindi degli adulti di domani. Lo sport educa a stili di vita all’insegna del benessere, diventando così uno strumento prezioso per crescere una popolazione più sana e consapevole. Un motivo in più per essere fieri di “Generazione Atletica”, che porta l’Atletica nelle scuole, promuovendone la pratica ma anche i valori: l’onestà e la dedizione, il rispetto delle regole, di se stessi e degli altri”.
Sara Simeoni“Se mi sono avvicinata all’atletica e me ne sono appassionata, il merito è proprio della scuola, un luogo d’elezione per educare i bambini alla pratica sportiva. Questo progetto è importante perché permette all’atletica di entrare negli istituti scolastici in modo deciso. Da insegnante sono convinta che è fondamentale che i ragazzi imparino i gesti base dell’atletica: camminare, correre, saltare e lanciare, alla base di tutti gli sport. Ci tengo a lanciare un messaggio per tutti i giovani: non abbiate fretta di far risultati nello sport”.