Sabato 10 Dicembre

Pirlo, il ‘Signor Bic’ e una scelta che ha ben poco di nascosto

LaPresse/Daniele Badolato

Pirlo si dichiara “spettatore interessato e neutrale” per Milan-Juventus: ma la scelta non convince nessuno

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Pirlo e una verità palese – “Milan-Juventus per me è una gara molto speciale. La guarderò da spettatore interessato ma neutrale”. Ha provato a fare il diplomatico, ma chi lo conosce bene sa benissimo che questa sera farà il tifo per la Juventus. Ha scelto così, Andrea Pirlo. Lo ha fatto in passato quando, dopo anni di successi straordinari al Milan, ha deciso (costretto, quasi) di cambiare aria. E con i bianconeri è stato subito amore. Forte, intenso. Eterno. Così forte da cancellare, in cuore suo, il passato: Galliani si trasformò in un ‘Signor Bic’ nelle pagine di una biografia scritta forse troppo d’impulso e quando la ferita non era del tutto rimarginata.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Pirlo e una verità palese – Pagine di un libro dove era chiara anche la volontà di lasciare il Milan nelle stagioni precedenti: Chelsea, Real Madrid. La fila sì. Campione straordinario, Andrea Pirlo. Che però nonostante l’intervista rilasciata quest’oggi alla Gazzetta dello Sport, non riuscirà mai a convincerci: Andrea la sua scelta l’ha fatta, ed è bianconera. Al di là di qualsiasi neutralità. I muri del mondo del calcio troppo spesso parlano e in questo caso riportano una scelta netta quanto legittima. Pirlo cuore bianconero, appunto. Ma perché non renderla pubblica questa sua passione? Sempre che ce ne sia davvero bisogno.