Sabato 3 Dicembre

Pallavolo, svelata questa mattina a Milano la Samsung serie A

FILIPPO RUBIN

Nella affascinante cornice del Samsung District, è stata svelata oggi la serie A di pallavolo

La Samsung Serie A si è svelata questa mattina, a Milano, nella affascinante cornice del Samsung District. La Presentazione della Stagione 2016-17 di Serie A Femminile è coincisa con la presentazione della partnership tra la Lega Pallavolo Serie A Femminile e Samsung, nuovo Title Sponsor della Serie A rosa e di tutti gli eventi, a cominciare dal Campionato che si aprirà mercoledì: la Samsung Gear Volley Cup.

Sul palco della Samsung Smart Arena Consuelo Mangifesta e Marco Mazzocchi, vicedirettore di Rai Sport. In platea una folta rappresentanza delle 26 squadre che animeranno la Samsung Gear Volley Cup di Serie A1 e A2: Francesca Piccinini, Valentina Diouf, Valentina Tirozzi, Raphaela Folie, Francesca Ferretti, Alessia Orro, Christina Bauer, Alessia Gennari, Kenny Moreno Pino, Ludovica Dalia, Beatrice Parrocchiale, Haley Eckerman e tante altre protagoniste di uno dei tornei più competitivi degli ultimi decenni.

‘Guastatore’ della giornata Ubaldo Pantani, celebre comico e imitatore, che ha divertito i presenti con le sue fantastiche imitazioni – Lapo Elkann, Massimo Giletti, Antonio Conte e tanti altri – e dialoghi irresistibili con presentatori e ospiti.

Il primo intervento è di Carlo Barlocco, Presidente di Samsung Electronics Italia: “La passione per lo sport ci ha portato a sostenere negli anni importanti manifestazioni sportive a livello internazionale, come le Olimpiadi, e locale. Quest’anno siamo lieti di annunciare il nostro impegno all’interno di un intero campionato al femminile che coinvolge un pubblico giovane e appassionato. La ricerca tecnologica contraddistinta da uno sguardo privilegiato nei confronti dei giovani e delle donne, e la proposta di esperienze uniche ed esclusive dedicate ai tifosi, sono il ponte ideale per lo sviluppo e la crescita ulteriore di questa partnership che, attraverso il progetto ‘insieme c’è più volley’, vuole sostenere il talento e le capacità personali”.

Una partnership prestigiosa, nata in collaborazione con Master Group Sport, da cinque anni impegnata al fianco della Lega nella promozione del movimento rosa: “Abbiamo la fortuna di lavorare con la Lega da 5 anni, aver rinnovato fino al 2020 per noi è una grande soddisfazione – afferma Giovanni Carnevali, Amministratore unico di Master Group Sport -. Quando abbiamo iniziato la collaborazione conoscevamo le potenzialità di questo sport, ma eravamo anche consapevoli che ci sarebbe stato tanto da fare. L’abbiamo vissuta come una sfida e l’abbiamo affrontata a viso aperto. Con Samsung vogliamo costruire un progetto, sono convinto che grazie alle strutture di tutti i soggetti coinvolti potremo costruire grandi cose e toglierci tante soddisfazioni. Ringrazio anche gli altri partner come Amway e Sigma che insieme a noi possono realizzare un progetto vincente”.

Sul palco si sono alternate le squadre che nella scorsa stagione hanno conquistato i trofei in palio: la Foppapedretti Bergamo, vincitrice della Coppa Italia; la Pomì Casalmaggiore, capace di infilare la doppietta Supercoppa Italiana-Champions League, alla vigilia della partenza per Manila, sede del Mondiale per Club, al quale le rosa parteciperanno proprio in virtù del trionfo europeo; e l’Imoco Volley Conegliano, tricolore lo scorso maggio e tra le squadre più attrezzate per la conquista dello Scudetto.

Parola poi al presidente della Federazione, Carlo Magri: “Vorrei cominciare ringraziando il presidente Fabris, la data della presentazione è stata spostata per consentirmi di esserci e per me in queste occasioni è importante esserci. Sarà un grande Campionato, sono molto contento che Samsung sia entrato nel nostro mondo e mi auguro che ci resti a lungo. Sono sicuro che la pallavolo femminile – e la Nazionale femminile – abbiano un futuro radioso davanti a loro. Tutti insieme lavoreremo per fare gli interessi della pallavolo. Il nuovo allenatore della Nazionale? Sarò io – scherza il presidente federale – e come tale propongo già che nel prossimo All Star Game ci sia io sulla panchina dell’Italia contro le migliori straniere del Campionato”.

Raccoglie il testimone Mauro Fabris, presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile: “Ringrazio innanzitutto chi ci ospita, questa partnership è importantissima perché il nostro è un Campionato di eccellenza e si sposa con un marchio che è nell’Olimpo mondiale. Ringrazio il presidente Magri, ringrazio Master Group Sport, saluto tutte le Società di A1 e A2, presidenti e squadre, Massimo Righi, amministratore delegato della Lega Pallavolo. I Club stanno preparando quella che è stata definita una delle stagioni qualitativamente migliori della nostra storia. Ci avviciniamo con i numeri straordinari ottenuti l’anno scorso e guardiamo avanti: gli accordi con Rai Sport e The Sporstman, la novità video-check, il secondo anno di LVF TV, la web tv di Lega. Insomma facciamo il massimo per dare al movimento la visibilità che merita. Il mondo mediatico italiano e internazionale ci sta seguendo con grande impegno. Con la Federazione siamo pronti a costruire un progetto condiviso per il bene del movimento e del nostro Campionato di eccellenza”.

Successivamente è stata presentata ufficialmente la partnership tra la Lega Pallavolo Serie A Femminile e GICAM (Gruppo internazionale Chirurghi Amici della Mano), che svilupperanno nel corso della stagione l’iniziativa ‘Mano nella mano’. Sul palco il prof. Marco Lanzetta: “Il progetto è nato grazie all’impegno di Flavio Radice e Mauro Fabris. La nostra volontà è quella di avvicinare il volley ai nostri progetti e viceversa. Operiamo in Africa e in India, siamo una sala operatoria volante, con la strumentazione, i ferri chirurgici, tutto quanto serve a operare le mani malate, deformate, traumatizzate, amputate, per ridare un futuro, un lavoro, una speranza a chi non l’ha più. Stiamo studiando un intervento in Uganda, una missione doppia: lavoreremo in un piccolo ospedale per effettuare operazioni chirurgiche e vorremmo portare con noi allenatori o giocatrici per organizzare un camp di pallavolo per le ragazzine tra i 10 e i 14 anni. Vi ringrazio sin da ora per tutte le opportunità che ci darete”.

Un messaggio di amore e di speranza che riecheggia nel video finale, in cui le giocatrici di Serie A pronunciano la frase: “Per me la pallavolo è amore”. E che vivrà per tutta la stagione, con gli hashtag ufficiali #ILoveVolley e #SamsungAmaVolley.