Venerdi 9 Dicembre

Di Natale senza veli: “no alla Juventus? Ecco perché lo rifarei. Maldini? Ha fatto bene a non fare il pagliaccio”

LaPresse Valter Parisotto

Di Natale torna su ‘no’ alla Juventus e conferma che rifarebbe la stessa scelta: parole decisamente forti anche su Maldini

LaPresse Valter Parisotto

LaPresse Valter Parisotto

Le verità di Di Natale – Il suo ‘no’ alla Juventus fece scalpore, ma Antonio Di Natale, a distanza di anni, continua ad essere certo che quella sia stata la scelta giusta. Così convinto, che la rifarebbe. “Non sono pentito di aver detto no alla Juventus. In tanti mi hanno etichettato come uno stupido, ma tornassi indietro mi comporterei allo stesso modo”. Il motivo lo spiega lo stesso Di Natale nel corso di un’intervista rilasciata a TuttoSport:alla Juventus non avrei mai raggiunto quota 209 goal in Serie A. Quando mi vedo in quella classifica, accanto a Totti e Baggio capisco che qualcosa di buono ho fatto in carriera. L’unico rimpianto è non aver vinto nulla, con due-tre acquisti l’Udinese di Sanchez e Benatia avrebbe potuto lottare per lo Scudetto. Lo dissi a Pozzo”.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Le verità di Di Natale – Idee chiare anche sul mancato ritorno nel Milan di Maldini: “Paolo ha ragione. Quando hai fatto la storia di un club, lui del Milan e io dell’Udinese, non puoi accettare di fare semplicemente il pagliaccio. Io ho l’Udinese nel cuore e terrò sempre una porta aperta al club”. Scarpini al chiodo e sguardo proiettato al futuro, Di Natale non ha tempo per i rimpianti.