Domenica 4 Dicembre

NBA, Popovich e quella conversazione ‘surreale’ con Marjanovic: “ragazzo 21 milioni sono più di 3”

LaPresse/Reuters

Gregg Popovich ha svelato un’interessante curiosità sul passaggio di Marjanovic ai Pistons: un’opera di convincimento in stile ‘Pop’

Zuma Press

Zuma Press

Gregg Popovich è riuscito un’altra volta a concentrare l’attenzione dei media su di sè. L’eclettico allenatore dei San Antonio Spurs ha rivelato al “San Antonio Express” un curioso retroscena sul passaggio di Boban Marjanovic ai Detroit Pistons. Il giocatore era molto legato agli Spurs, tanto da voler rifiutare i 21 milioni offerti dai Pistons, salvo poi accettarli su ‘consiglio’ di coach Pop.

Boban è un bravissimo ragazzo. Ma a un certo punto ho dovuto fargli capire che un contratto da 21 milioni di dollari è migliore di uno da 3 milioni. Gli ho detto di portare il suo sedere fuori da qui e di non lasciarsi scappare un’opportunità del genere. Lui, però, non era convinto. E noi non eravano felici. Accade a ogni team: perdi un ragazzo perché devi pagare tutti e non puoi dare a ognuno stipendi stellari“.