Domenica 4 Dicembre

NBA – Lillard e la frecciatina a Durant: “meglio vincere con il proprio team che unirsi a un top club”

LaPresse/Reuters

Damien Lillard ha punzecchiato Kevin Durant in una recente intervista: ha finire nel mirino della guardia di Portland il passaggio di KD ai Warriors

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Il dilemma più grande di ogni giocatore NBA è sempre lo stesso: restare in un team medio alto, provare a costruire mattone dopo mattone un buon team per il futuro e provare a diventare una seria contender al titolo, oppure prendere la strada più semplice e trasferirsi in un top team e vincere tutto e subito. Damien Lillard appartiene al primo gruppo, Kevin Durant è l’emblema della seconda fazione. Il giocatore dei Blazers ha ammesso come non condivida una scelta alla ‘Kevin Durant‘, preferendo restare a Portland anzichè ritornare alla sua città natale Oakland, per giocare con Golden State.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

“Unirsi ad una squadra come Golden State e con altri super giocatori non fa per me – ha dichiarato Lillard – Giochiamo per vincere, e se questo è quello che certe persone si sentono di dover fare per vincere, a me sta bene. Non è contro le regole, non possiamo essere arrabbiati con qualcuno per aver scelto di giocare in qualsiasi squadra volesse, ma quello che dico è semplicemente che preferirei vincere un titolo con la squadra che ho. Preferirei coltivarla e portarla ad esserla una squadra da titolo“.