Venerdi 9 Dicembre

NBA, inizia l’era del Dwight Howard 2.0: “vi abituerete a vedermi tirare da 3”

LaPresse/EFE

Dwight Howard ha annunciato la sua ferma volontà di migliorare nel tiro da 3 nella nuova esperienza ad Atlanta

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Al Horford sarà solo un ricordo dalle parti di Atlanta. Gli Hawks potranno contare sulla versione 2.0 di Dwight Howard dalla prossima stagione. Di che si tratta? Di un ‘Superman’ che farà la differenza anche dalla distanza, o almeno ci proverà. Infatti Howard ha preso la decisione di migliorare le sue scarse percentuali dalla distanza, sottoponendosi a dei ferrei allenamenti sul tiro da 2 e da 3. Howard ha deciso quindi di migliorare il suo gioco, ampliando il suo arsenale di colpi che prevedeva ottimi movimenti nel pitturato, appoggi al tabellone e schiacciate, ma che lo vedeva nullo dalla distanza.

“In passato avevo iniziato a tirare, ma poi mi sono fermato. Non posso permettere che gli errori o altre cose simili mi limitino nel modo di affrontare le partite. Si tratta di mentalità. – ha spiegato Howard all’Atlanta Journal Constitution- Quando ero più giovane e mi mettevo a tirare, ridevo e scherzavo. Non penso che la gente mi prendesse sul serio anche se segnavo. Se la gente vede che prendo questa parte del mio gioco sul serio, si abituerà anche a questo. Probabilmente è qualcosa che non hanno mai visto davvero. Si tratta di essere in grado di crescere e avere fiducia. Coach Mike Budenholzer ha totale fiducia nelle mie capacità di tiro“.