Domenica 4 Dicembre

NBA: gran numero di giocatori europei per la stagione 2016\2017

LaPresse/Reuters

La NBA  ha registrato un numero record di giocatori internazionali: ben 113 provenienti da 41 nazioni differenti

La National Basketball Association (NBA) ha annunciato oggi che un numero record di 113 giocatori internazionali, provenienti da 41 nazioni e territori, farà parte dei roster della opening night della stagione 2016-17. Per il terzo anno consecutivo, quindi, le squadre della opening night includono almeno 100 giocatori internazionali, almeno uno per ciascuna delle 30 franchigie.

LaPresse

LaPresse

I roster della opening night fanno registrare record in termine di giocatori europei (61), africani (14) e spagnoli (8). Il Canada detiene il maggior numero di giocatori internazionali per il terzo anno consecutivo, ben 11, seguita dalla Francia con 10. Brasile con 9, Australia con 8 e Croazia con 5 eguagliano i loro record precedenti. Gli Utah Jazz guidano la Lega con sette giocatori non statunitensi. A seguire Dallas Mavericks, Denver Nuggets, Oklahoma City Thunder, Orlando Magic, Philadelphia 76ers, San Antonio Spurs e Toronto Raptors con sei. Los Angeles Lakers, Minnesota Timberwolves e New York Knicks si fermano a cinque.

La 71° stagione NBA è iniziata su Sky Sport 2 questa notte, con il match tra Golden State Warriors e San Antonio Spurs, le due squadre con i migliori record delle scorsa regular season. Inoltre su NBA LEAGUE PASS sarà possibile seguire la sfida tra i campioni NBA in carica, i Cleveland Cavaliers, e i New York Knicks (dall’1:30) e Portland Trail Blazers – Utah Jazz (dalle 4:00).

Sono diversi i rookie internazionali attesi al debutto:

  1. Dragan Bender (Croazia), scelto alla numero 4 dai Phoenix Suns, affronterà i Sacramento Kings giovedì 27 ottobre dalle 4:00 su NBA LEAGUE PASS;
  2. Buddy Hield (Bahamas), selezionato alla numero 6 dai New Orleans Pelicans, sfiderà i Denver Nuggets di Jamal Murray (Canada), scelto alla numero 7, il 27 ottobre a partire dalle 2:00 su Sky Sport 2;
  3. Jakob Poeltl, numero 9 complessivo e primo giocatore austriaco nella storia della NBA, e i suoi Toronto Raptors affronteranno i Detroit Pistons il 27 ottobre dall’1:30 su NBA LEAGUE PASS;
  4. Thon Maker (Sudan del Sud), scelto alla numero 10 dai Milwaukee Bucks, sfiderà gli Charlotte Hornets il 27 ottobre a partire dalle 2:00 su NBA LEAGUE PASS;
  5. Joel Embiid (Camerun) e Dario Saric (Croazia), selezionati al Draft 2014 dai Philadelphia 76ers, ospiteranno gli Oklahoma City Thunder il 27 ottobre dalle 2:00. 

I precedenti record per i giocatori internazionali (101) e per le nazioni e territori rappresentati (39) erano stati stabiliti, rispettivamente, all’inizio delle stagioni 2014-15 e 2013-14. I roster NBA all’inizio della stagione 2015-16 registravano la presenza di 100 giocatori internazionali, provenienti da 37 nazioni e territori.