Venerdi 2 Dicembre

NBA: ampliata la licensing partnership globale con New Era

LaPresse

Nba e New Era annunciano l’ampliamento della licensing partnership globale per il merchandising del basket americano

New Era e la National Basketball Association (NBA) hanno annunciato di aver ampliato la propria licensing partnership globale, che rende il brand fornitore ufficiale di cappellini di NBA, Women’s National Basketball Association (WNBA) e NBA Development League (NBA D-League).

In virtù di questo accordo New Era produrrà in esclusiva i cappellini per gli eventi di punta della NBA, tra cui NBA Draft presented by State Farm®, Conference Finals e NBA Finals, con prodotti chiave come NBA Draft Cap e Official Locker Room Championship Cap. L’accordo pluriennale, che arriva nel corso del ventesimo anno di collaborazione tra NBA e New Era, includerà attivazioni marketing e retail sulle piattaforme della Lega e delle squadre.

LaPresse

LaPresse

Come parte dell’ampliata collaborazione, New Era ha lanciato la collezione 59FIFTY fitted per l’inizio della stagione 2016-17 e svelerà alcuni prodotti lifestyle durante l’NBA All-Star 2017 di New Orleans. New Era produrrà inoltre a livello internazionale tutti i modelli con i loghi attuali delle squadre, tra cui gli Snapback 9FIFTY. Il merchandise sarà disponibile su www.NBAStore.euwww.neweracap.com, nel Flagship Store di NBA sulla Fifth Avenue a New York City, in tutte le arene delle squadre NBA, nei flagship store e rivenditori New Era in tutto il mondo.

Siamo molto contenti di ampliare il nostro rapporto con New Era e di esplorare nuovi modi per condividere prodotti premium con i nostri fan,” afferma Lisa Piken Koper, Vice President, Global Partnerships di NBA.L’NBA Draft e le Finals rispecchieranno il nostro rinnovato approccio a questa categoria.”

Siamo partner della NBA da diversi anni e siamo entusiasti dell’opportunità di poter continuare a collaborare con una Lega così importante e con le sue eccezionali squadre,” dichiara Chris Koch, President & CEO di New Era.Non vediamo l’ora di utilizzare i loghi delle franchigie e della Lega per proporre design e stili unici sia ai giocatori, sia ai fan.”