Venerdi 9 Dicembre

Nautica: magnate russo fa costruire un megayacht ma rimane intrappolato nel Mar Baltico, ecco perchè

(foto Daily Mail)

Il ricco magnate russo Andrey Melnichenko si è fatto costruire un megayacht che non può salpare nell’oceano ed è intrappolato nel Mar Baltico

Andrey MelnichenkoIl magnate russo Andrey Melnichenko si è fatto costruire un megayacht. Nulla di strano, ma il magnate non ha calcolato le dimensioni del megayacht e non riesce adesso ad uscire dal Mar Baltico. Yacht Am (il nome della sua imbarcazione) è lungo 150 metri, ha un albero maestro di 90 metri ed è costato ben 400 milioni di euro. Come si sa, il mar Baltico è vasto solo 400 mila chilometri quadrati e nessuno dei tre sbocchi sull’oceano è profondo da poter far salpare il megayacht. Infatti il canale marittimo di Drodgen e i due viadotti Oresund Bridge e Great Belt non riescono a contenere la vastità della lussuosa imbarcazione.

Per poter salpare in mare aperto, Melnichenko sarà costretto a far smontare pezzo per pezzo lo Yacht Am e trasportarlo fuori dal Mar Baltico. Ma smontare gli alberi situati sul megayacht è particolarmente difficile e sconsigliato. L’opera è stata disegnata dal francese Philippe Starck, noto per aver varato nel 2012 lo yacht di Steve Jobs. Una grande gaffe che verrà ricordata negli annali della nautica e che causerà danni (non in termini di soldi visto che Melnichenko ha un patrimonio che supera i 11 miliardi) alla sua immagine.