Sabato 3 Dicembre

Mourinho, schiaffo allo United: “ecco cosa ho trovato al mio arrivo”

LaPresse/PA

José Mourinho punta il dito contro i giocatori del Manchester United e ammette che al suo arrivo non ha trovato giocatori “formati”

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Mourinho, schiaffo allo United – José Mourinho chiede tempo. A poche ore dal match di Premier League con il Burnley, il tecnico del Manchester United spiega che non è facile trasmettere in pochi mesi la mentalità vincente a una squadra che non è più quella di qualche anno fa perché non ha le stelle del recente passato. “In tre mesi non facile cambiare le cose e ci sono aspetti particolarmente difficili da modificare. Quando sono arrivato allo United non ho trovato giocatori del calibro di Scholes, Giggs, Keane o Robson “, ha dichiarato il portoghese riferendosi ai leader dello spogliatoio degli ultimi anni.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Mourinho, schiaffo allo United “Ho un organico di calciatori molto bravi, ma molti di loro non sono ancora del tutto formati, non hanno la storia e la preparazione che per esempio può avere uno come Michael Carrick che sta vivendo un periodo fenomenale ma che non può essere quello di qualche anno fa“. Mourinho ha affrontato anche il capitolo Rooney, assicurando che le voci su una sua possibile partenza sono destituite di ogni fondamento. “E’ un top player, non so cosa succederà fra 4-5 anni, ma quello che so è che un professionista eccellente, un elemento molto importante per noi e che per questo non andrà da nessuna parte. Siamo contenti di lui e lui è contento di noi”. (ITALPRESS)