Sabato 10 Dicembre

MotoGp, tutta la tenerezza di Dovizioso: “l’ultimo giro l’ho fatto piangendo a dirotto”

Alessandro La Rocca/LaPresse

Andrea Dovizioso è il nono vincitore diverso in questo pazzesco Mondiale di MotoGp, il ducatista si impone in Malesia dopo una gara straordinaria

La MotoGp ha un nuovo vincitore in questa stagione 2016 tanto appassionante e ricca di emozioni. Il nono pilota a trionfare in quest’anno di gare è Andrea Dovizioso. Il ducatista riesce finalmente a conquistare la vittoria tanto sognata, desiderata e sfiorata e lo fa a Sepang, al Gran Premio della Malesia.

doviziosoSubito dietro di lui sul podio Valentino Rossi e Jorge Lorenzo che, con questa gara, pongono fine alla lotta per il secondo posto, aritmeticamente nelle mani del Dottore. Gioia e felicità per Dovizioso, davvero incredulo dopo l’impresa compiuta oggi: “è una sensazione difficile da descrivere perchè dalla vittoria del 2009 sono passati tanti anni – commenta il ducatista ai microfoni di Sky Sport – quando riesci a tornare alla vittoria è qualcosa di importante a livello sportivo e  a livello personale. Era diventato quasi un incubo perchè era diventato un obbligo da parte mia, ogni gara che non vincevo era per me una sconfitta.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Alla prima curva c’era la mia ragazza con i miei amici, ho guardato ed erano tutti impietriti e stavano piangendo e mi hanno fatto piangere tutto il giro. Non dovevo fare errori e piangevo e piangevo. Vincere in Malesia è fantastico perchè è uno dei miei posti preferiti, qualifica perfetta, gara perfetta, li ho cucinati tutti piano piano. Riuscire a piangere mentre guidi la MotoGp non è facile. La gara in Austria l’ho persa perchè non ho scelto la gomma migliore, quella era mia, me la sentivo mia, senza nulla togliere a Iannone quindi tornare alla vittoria in questo modo è stata una bella soddisfazione personale, me la sono gestita al meglio e sono rimasto da solo. Una sensazione che non provo spesso ed è veramente bella!“.