Sabato 3 Dicembre

MotoGp, Marquez pregusta il titolo: “non importa dove o quando, l’importante è che accada”

LaPresse/Costanza Benvenuti

Sensazioni positive per Marc Marquez che non pensa al titolo mondiale ma vuole concentrarsi gara dopo gara

L’attesa è finalmente terminata! Dopo due settimane di pausa i campioni delle due ruote tornano a regalare spettacolo ai loro tifosi. I motori si accenderanno nella notte tra oggi e domani, per le prime due sessioni di prove libere, ma intanto i piloti incontrano i loro fan e la stampa a Motegi, in vista del Gran Premio del Giappone di domenica.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Positivo e sereno Marc Marquez oggi in conferenza stampa: “è la prima volta che ho l’opportunità di vincere il campionato, ma non c’è motivo di parlarne, perchè devono succedere tante cose insieme ed è quasi impossibile, quindi ci concentreremo su questo week end, su questa gara per cercare di mantenere la stessa mentalità che abbiamo avuto finora. Credo sia molto importante avere un meteo stabile ma non si può mai sapere, al momento cerchiamo di lavorare sodo, sappiamo che Motegi non sarà come Aragon, ma credo che di gara in gara stiamo migliorando e vedremo quale sarà il nostro livello qui”, ha dichiarato il pilota della Honda.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

“E’ un circuito che per il mio stile di guida non è così male ma pare che con la nostra moto si fatichi un po’ qui ogni anno, vedremo quest’anno perchè ci aspettavamo di essere molto lontani a Misano invece eravamo molto vicini, vedremo questo week end come riusciremo a gestire la situazione, quale sarà il nostro livello e come detto cercheremo di prendere punti in ottica campionato, sarà una cosa importante, se poi riusciremo a salire sul podio ancora meglio”, ha aggiunto il campione di Cervera che però cerca di guardare avanti gara dopo gara e non pensare molto al titolo mondiale: “siamo arrivati qui, sappiamo di avere tre gare consecutive, sarà importante concludere tutte le gare, mantenere la calma durante le prove e controllare il limite, ma vedremo, per il momento mi concentro sul Giappone”.

Alessandro La Rocca/LaPresse

Alessandro La Rocca/LaPresse

“Non si può mai sapere, il campionato è molto lungo può succedere di tutto, abbiamo un buon vantaggio e cercheremo di sfruttarlo, ma vedremo, rimangono ancora 4 gare non importa dove o quando la cosa più importante è cercare di centrare il nostro obiettivoStiamo lavorando duro come sempre, quest’anno abbiamo cercato di gestire tutte le varie situazioni e abbiamo cercato di usare e sfruttare l’esperienza, non voglio parlare troppo presto“, ha concluso Marquez.