Mercoledi 7 Dicembre

MotoGp, Lorenzo fa sul serio: “sarebbe fantastico tornare alla vittoria proprio in Giappone”

Alessandro La Rocca/LaPresse

La MotoGp fa tappa a Motegi, primo appuntamento del trittico asiatico. Jorge Lorenzo esprime le sue considerazioni sulla gara nipponica

Inizia il trittico asiatico per la MotoGp, in Giappone va in scena il quart’ultimo appuntamento del Mondiale che ancora deve incoronare il suo re. Marquez, Rossi e Lorenzo gli unici ancora in corsa per sperare nel titolo, con lo spagnolo della Honda che appare il netto favorito grazie ai 52 punti di vantaggio sugli inseguitori.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Negli ultimi sette anni, Lorenzo è salito sul podio di Motegi sette volte, vincendo il Gran Premio del Giappone nel 2009, 2013 e 2014, classificandosi al secondo posto nel 2011 e 2012, e chiudendo terzo nel 2006 e 2015.  “Siamo di fronte alla parte più impegnativa ed emozionante della stagione perchè avremo tre Gran Premi oltreoceano che dal punto di vista delle energie fisiche e mentali chiedono molto ai piloti” ha spiegato lo spagnolo della Yamaha. “La pista di Motegi mi fa venire in mente ricordi molto belli, amo il Giappone e mi piace molto questo circuito. Per tutti noi e per le persone che lavorano alla Yamaha questo è un Gp molto importante, la gara di casa. La fine del campionato è ancora lontana, devo pensare a guidare nel miglior modo possibile per cercare di essere sempre competitivo e vincere. Sarebbe fantastico tornare alla vittoria nel Gran Premio di casa della Yamaha“.