Sabato 10 Dicembre

MotoGp, l’ex pilota Cardus svela: “Marquez è come Messi. Rossi? Lo paragono a…”

LaPresse/EFE

Lanciandosi in paragoni calcistici, l’ex pilota Carlos Cardus accosta Marquez a Messi, Lorenzo a Neymar e Rossi a Ronaldo

Archiviato da pochi giorni il GP del Giappone, il circus delle due ruote è già arrivato in Australia sul circuito di Phillip Island, sede del sedicesimo round del Campionato Mondiale MotoGP e secondo appuntamento dell’impegnativa serie di tre gare extra-europee di fine stagione.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

La vittoria del titolo mondiale di Marquez è ancora nell’aria e l’ex pilota Carlos Cardus non si è voluto esimere dall’esaltare lo spagnolo, intervenendo ai microfoni di Marca: “lo vidi per la prima volta sul circuito di Can Padrò. Era con suo padre, aveva sette anni. Gli ho visto vincere una gara e mi sono stupito di quanto andasse forte. Gli dissi che sarebbe diventato campione del mondo. Ho ancora un buon rapporto con lui. Parliamo, è un bravo ragazzo. E’ un pezzo di pane. In pista è un cannibale, ma fuori  è un ragazzo normale”. Infine Carlos Cardus ha esaltato l’attuale campione MotoGP, facendo pure dei paragoni calcistici: “Per me Marc Marquez è il migliore. E’ il Messi delle moto. Jorge Lorenzo è Neymar, mentre Valentino Rossi è un po’ come Cristiano Ronaldo. Però ci sono delle cose che non mi piacciono. Per esempio che Valentino sia l’80% del Mondiale per il merchandising e altre cose.